Tutto quello che mi ha insegnato la montagna
Giovedì 14 novembre 2019, ore 21,00

LA VIA MENO BATTUTA. TUTTO QUELLO CHE MI HA INSEGNATO LA MONTAGNA
di Matteo Della Bordella, Rizzoli editore, 2019
il giornalista Gianluca Gasca dialoga con l’autore

Sala degli Stemmi al Monte dei Cappuccini, con ingresso dal Cortile Olimpico. Accesso libero fino a esaurimento posti.

Una storia di montagna, di amicizia, di paura e di coraggio, di eccezionali scalate di uno dei più geniali alpinisti della nuova generazione e presidente dei Ragni di Lecco. Ben oltre la cronaca sportiva, l’autore ci mostra come scalare significhi innanzitutto scoprire sé stessi, inventare e inventarsi costantemente, imparare l’arte della perseveranza, dell’accettazione e della rinuncia. E ci ricorda quanto sia importante, in montagna come nella vita, avere il coraggio di ammettere un errore o di percorrere la via meno battuta. Le sfide affrontate in parete, dalle Alpi alla Patagonia, dalla Groenlandia al Pakistan, gli hanno regalato enormi soddisfazioni e impartito severe lezioni. Un percorso fatto di successi e di premi, ma anche di cadute, sconfitte e passaggi dolorosi. Esperienze che l’hanno fatto crescere e l’hanno reso capace di affrontare i propri limiti e lottare con quelle paure che si agitano nel profondo di ciascuno di noi.

Durante la serata l’autore proietterà video girati sulla Torre Egger, sull’Isola di Baffin e sul Cerro Riso Patron.





Indietro
Esporta in formato PDF

Subscribe to Newsletter
If you want to receive newsletters from the Museo Nazionale della Montagna, indicate here your e-mail
E-mail

Read the information about privacy
 

Send