Area+espositiva+permanente
Piano+Terra
Il percorso di visita riconduce idealmente alle origini del Museo, nato come punto di osservazione delle montagne.
È proprio ciò che si può vedere dalle finestre ad introdurre gli argomenti trattati e la visita si sviluppa come un’ascensione tra i colli e le vette che circondano la città, scelti per rappresentare simbolicamente temi quali la religiosità, le comunicazioni, il turismo e l’alpinismo, il Club Alpino, lo sci e gli sport invernali, l’esplorazione e l’ambiente. La salita finisce sulla terrazza, da dove si possono ammirare oltre 400 chilometri di montagne.

 
Area 1

Sacra di S. Michele
DAL MISTERO ALLA CIVILTA'

Le montagne hanno sempre fatto paura. Abitate da dei e demoni, percorse da draghi ed esseri malefici, dispensatrici di frane, valanghe...
  Area 2

Moncenisio
COMUNICAZIONI

Le montagne, e le Alpi in particolare, possono essere motivo di unione per i popoli che vivono nelle valli e motivo di separazione per le genti...
 
Area 3

Rocciamelone
IL TURISMO E L’ALPINISMO

Il Rocciamelone viene salito nel 1358 da Bonifacio Rotario d'Asti, ma è un caso isolato. In realtà i cittadini scoprono le Alpi...
  Area 4

Monviso
CLUB ALPINO ITALIANO

All'epoca della fondazione del Club Alpino Italiano, in pieno Ottocento, non c'era alcuna frattura tra la pratica dell'alpinismo e la ricerca...