Area 8
SUSTAINABLE DEVELOPMENT

Per quasi un millennio la civiltà alpina si è sviluppata in coerente equilibrio tra natura e cultura. L’uomo attingeva dalle risorse dell’ambiente senza mai superare i limiti delle risorse stesse.

Con l’industrializzazione di Ottocento e Novecento, e con l’avvento dell’industria del turismo, l’antico equilibrio si è rotto a favore di maggiori scambi e nuove produzioni, ma l’ambiente resta sempre la risorsa prima della montagna, e va preservato con ogni mezzo.

La nuova alleanza

Dopo la Prima guerra mondiale si sente l’esigenza di proteggere le Alpi dall’azione indiscriminata dell’uomo. Il Gran Paradiso e gli altri parchi alpini e appenninici diventano laboratori di pratiche equilibrate in cui l’azione dell’uomo non intacchi le ricchezze dell’ambiente. Negli ultimi decenni del Novecento si inizia a parlare di “sviluppo sostenibile”, l’unica via per garantire un futuro alla catena alpina, ai suoi abitanti e ai turisti che cercano qualcosa di diverso dalla città.

Altre sale

Area 9 PIACENZA COLLECTION

Area 9
PIACENZA COLLECTION

Mario Piacenza nacque nel 1884 a Pollone, nei pressi di Biella, da una famiglia di industriali dediti all'arte della lana da più generazioni. Svolse una composita attività collegata all'alpinismo e fu anche direttore del Museo Nazionale della Montagna, incarico che...

read more
Area 10 THE TURIN 2006 OLYMPIC MUSEUM

Area 10
THE TURIN 2006 OLYMPIC MUSEUM

In 2006, on the occasion of the XX Winter Olympic Games and the IX Winter Paralympic Games, Turin and its valleys experienced a moment of great appreciation and were at the centre of international attention. The Museomontagna conserves the memory of the sports events...

read more

VAI AI PIANI

PIANO TERRA

PRIMO PIANO

SECONDO PIANO